Identity Finder

Un approccio Business Oriented alla sicurezza consente una vista immediata e chiara dello scenario di riferimento. Il team di Ricerca e Sviluppo ISC è riuscito ad applicare questo approcci anche a tematiche di sicurezza collegate a tecniche biometriche di riconoscimento del volto.

Identity Finder è uno strumento evoluto per la gestione di problematiche di sicurezza collegabili al riconoscimento facciale, quali:

  • controllo accessi
  • monitoraggio di soggetti in aree critiche
  • analisi forense

A differenza di altre tecniche di riconoscimento biometrico, il riconoscimento del volto:

  • Non richiede alcuna interazione fisica con l’utente.
  • Non richiede un esperto per interpretare il risultato del confronto.
  • E’ l’unico parametro biometrico che consente di eseguire l’identificazione passiva one to many (ad es.: identificazione di una persona in un terminal aeroportuale affollato)
LAW ENFORCEMENT
Sicurezza
ACCESS CONTROL
CLOUD SOLUTION
multicamera
Definizione Treshold
notifiche

Il sistema consente la definizione di un repository anagrafico costituito da un insieme di immagini in cui vengono identificati i volti presenti e generati i relativi templates.
Questo reporitory viene utilizzato come insieme di confronto di elementi fotografici (con uno o più soggetti) o multimediali per identificare eventuali “copie” presenti.
Gli elementi descrittivi, oltre l’immagine fotografica ed il template, che costituiscono l’anagrafica dei soggetti è completamente configurabile.
Ciascun soggetto può essere associato a uno o più elementi fotografici, al fine di migliorare l’identificazione.
La funzione di base per la ricerca di eventuali soggetti all’interno di un repository di immagini e/o video permette la definizione dell’insieme di confronto, attraverso opportuni filtri.

Il motore di matching dei volti, consente confronti tra fonti dati multimediali eterogenee; il risultato è una lista di possibili identificazioni, con il relativo punteggio di affidabilità:

  • Immagini con immaginiImmagini con video: Il risultato è una lista di possibili corrispondenze, con il relativo punteggio di affidabilità.
  • Video con Video: Il sistema riporta i volti dei soggetti individuati nei due video, indicando il frame di riferimento ed il relativo punteggio di affidabilità. Il dettaglio di un match proposto evidenzia il fotogramma esatto da cui sono stati estratti i volti individuati, con l’indicazione del tempo trascorso dall’inizio dei filmati; Quest’ultima informazione consente di disporre temporalmente gli eventi.

La piattaforma possiede anche una componente per l’individuazione in tempo reale dei soggetti censiti; le sue caratteristiche lo rendono versatile e flessibile per l’applicazione in diversi campi e contesti dove la componente live risulta essere fondamentale.

Recorded Transit: Il sistema elabora in tempo reale lo stream che arriva dalla telecamera ed intercetta tutti i volti.
New Identity: selezionando un “transito” è possibile creare una nuova identità o aggiungere un volto ad una esistente.
Category: è possibile associare l’identità ad un particolare gruppo, per una più capillare gestione degli eventi
Actions: ad ogni identità può essere associata un’azione di notifica.

In qualsiasi momento può essere visualizzato l’elenco delle identità note al sistema, il loro gruppo di appartenenza ed altre informazioni accessorie.